(Italian-only): SEO per hotel: miti e realtà

E' online una mia intervista rilasciata ai tipi di Qualitando sulla SEO per hotel.
Un breve estratto qui sotto e la versione originale a questo link,
Enjoy!

simone puorto SEO


Q. Quale vantaggi trae dalla rete un albergatore che sfrutta la potenza delle parole chiave?

A. Francamente trovo questa ossessione da parte degli albergatori per le parole chiave del tutto immotivata ed e anacronistica.
Ci sono decine di studi che sfatano il mito della correlazione tra miglior posizionamento per parole chiave secondarie (ad esempio: “miglior hotel a Roma”) e maggiore CTR, in quanto nelle SERP di oggi ci sono moltissimi elementi che possono “rubare” click organici: annunci a pagamento, HPA, universal results, etc. Prova a fare un test: cerca su Google “hotel a Milano” e troverai quattro annunci a pagamento, una mappa e il 3-pack.
Per arrivare al primo risultato organico bisogna scrollare almeno un paio di volte.
Nonostante l’evidenza empirica e i vari studi pubblicati, continuo a confrontarmi con albergatori attentissimi al loro posizionamento rispetto a questa o quella parola chiave, ma completamente indifferenti alle reali variabili che determinano il ranking...


Continua la lettura